Ultime notizie

15 Gennaio 2024

CBRE: Massimo Diotallevi Responsabile della sede di Roma

di red

Condividi:
Facebook
Linkedin
Twitter
Whatsapp
16x9
Angle Left
Angle Right
ADV 970x90

CBRE ha nominato Massimo Diotallevi come Executive Director, Responsabile della sede di Roma di CBRE Italy. La società, infatti, vuole accelerare il proprio focus sul mercato immobiliare della Capitale.

Diotallevi ha oltre 20 anni di esperienza nel mondo Real Estate, dove si è occupato di progettazione e strutturazione di operazioni immobiliari e dei rapporti con gli investitori istituzionali. Negli anni ha ricoperto incarichi di importanza crescente in primarie società di consulenza e di investimento e, da ultimo in ordine temporale, è stato Responsabile Area Patrimonio Immobiliare di Ferrovie dello Stato Italiane e Responsabile Progetti Immobiliari Speciali di FS Sistemi Urbani.

Nel suo nuovo ruolo, Massimo Diotallevi risponde a Mirko Baldini, Ceo di CBRE Italy, con l’obiettivo di sviluppare il business della città e coordinando il team di CBRE a Roma, composto da 30 professionisti operativi nelle diverse linee di business.

Questa nomina si inserisce all’interno del piano strategico di CBRE in Italia. Tra i principali focus strategici della società, Roma gode infatti di un’attenzione particolare grazie a un mercato immobiliare in rapida espansione. 

Mirko Baldini, Ceo di CBRE Italy: “La città metropolitana di Roma, con i suoi oltre quattro milioni di abitanti, è destinata a ricoprire una posizione di primaria importanza nel settore del commercial Real Estate europeo. Il mercato di Roma rappresenta ora un’opportunità e una sfida sia per investitori sia per gli occupier, e CBRE è pronta a fornire il giusto supporto alle loro strategie, rafforzando la presenza locale in tutti gli ambiti di business. Nei prossimi anni Roma sarà terreno di grandi trasformazioni urbane che porteranno prodotto di qualità in tutti i settori, dal living, all’ospitalità, al retail”.

Massimo Diotallevi, Executive Director, Responsabile della sede di Roma di CBRE Italy: “La città di Roma ha intrapreso un percorso di trasformazione che la porterà a un rinnovamento nei servizi e nelle infrastrutture, generando così un grande impatto nel settore immobiliare, nel commercio e nell’offerta turistica della città. Sono convinto che CBRE saprà cogliere al meglio questa opportunità mettendosi al servizio della città con tutte le sue linee di business”.

Si parla di:

7x10

È online il nuovo numero di REview. Questa settimana:   Student Housing: accordo per 800 nuovi