Ultime notizie

12 Maggio 2023

MIND: cresce il distretto dell’innovazione (Video)

di red

Condividi:
Facebook
Linkedin
Twitter
Whatsapp
16x9
Angle Left
Angle Right
ADV 970x90

L’ecosistema MIND, a un anno dall’apertura al pubblico del distretto, racconta attraverso la prima edizione del MIND Annual Report i risultati raggiunti finora, gli investimenti fatti, e le sfide da affrontare nel biennio. 

Ad aprire i lavori, nella cornice della Social Innovation Academy, all’interno di MIND, Igor De Biasio, Amministratore Delegato Arexpo e Fiorenza Lipparini, Strategic Consultant Lendlease, Managing Partner PlusValue.

La partnership pubblico-privato tra Arexpo e Lendlease ha dato vita a un ecosistema ricco di realtà di diversa forma e natura. Fondazione Triulza, l’hub per l’innovazione sociale fondato all’epoca di Expo, insieme al centro di ricerca Human Technopole, l’ospedale IRCCS Galeazzi - Sant’ Ambrogio e l’Università Statale di Milano, che svilupperà un nuovo campus nell’area, hanno dato al progetto la connotazione di distretto urbano dell’innovazione. 

Oggi MIND inizia a realizzare la sua vocazione diventando a tutti gli effetti un polo europeo di aggregazione economica e sociale per la ricerca, lo sviluppo e la formazione. Ogni giorno sono quasi 3000 le persone che lavorano a MIND, di cui circa 400 sono studenti e oltre 380 ricercatori, senza contare pazienti, utenti e ricercatori che gravitano attorno l’Ospedale IRCCS Galeazzi Sant’Ambrogio.

Un quartiere capace di attrarre investimenti e progetti. Un grande distretto proiettato nel futuro con un investimento totale di 4,5 miliardi di euro, di cui 2,6 miliardi di euro privati dal partner Lendlease, che prosegue l’attività di sviluppo privato dell’area, con l’avvio di nuovi cantieri e il completamento del MIND Village, che nel corso del 2023 sarà ultimato per arrivare oltre i 10000 mq. In questo quartiere sono previsti gli ingressi del Gruppo Bracco e di tante realtà imprenditoriali che si aggiungeranno alle 25 già insediate. Sono inoltre in corso i lavori per l’avviamento del cantiere per la realizzazione della nuova area polifunzionale a Ovest, il West Gate, i cui primi edifici sorgeranno nel 2025.

A coordinare tutte le attività amministrative autorizzative legate al progetto, lavorando con tutti i protagonisti del distretto, è Arexpo. La società contribuisce alla promozione di MIND a livello internazionale e istituzionale con partnership e relazioni; 5 sono gli accordi siglati con altrettanti science park, a testimonianza dell’attrattività internazionale dell’area USA, Canada, Svizzera, Cina, Giappone. E proprio nell’ambito di questa attività si iscrive il supporto alla candidatura di Expo Roma 2030. Quest'anno sarà inoltre definito il progetto del nuovo Albero della Vita e della nuova piazza sottostante, piazzale Expo 2015, per restituirlo alla collettività nel 2025.

Scarica il Report

Guarda la videointervista a Alberto Mina, Arexpo

Guarda la videointervista a Diego Valazza, Lendlease

7x10

È online il nuovo numero di REview. Questa settimana:   Covivio: ricavi in crescita nel 2023 (Video)   Leg