Ultime notizie

26 Gennaio 2023

RE ITALY, Corrada (Kroll): Hotel, buone prospettive anche nel 2023

di red

Condividi:
Facebook
Linkedin
Twitter
Whatsapp
16x9
Angle Left
Angle Right
ADV 970x90

“Il comparto dell'Hôtellerie ha registrato ottime performance nel 2022 e ha attratto 1,4 miliardi di euro di investimenti, seguendo il trend positivo del mercato del turismo, che rappresenta il 7% del PIL italiano. Un risultato su cui ha inciso il buon andamento del flusso del turismo inbound proveniente dagli Stati Uniti, che ha interessato in particolare le 4 città Milano, Roma, Venezia e Firenze, e la capacità di far fronte all'innalzamento del costo delle utilities. Nel mercato alberghiero si rafforza la presenza di soggetti altamente qualificati nella gestione, un aspetto fondamentale per garantire la trasformazione e la crescita del settore. Si avvia un 2023 con 28 aperture sulla fascia lusso guidate da Milano e Roma. Si registra anche una buona tenuta delle fasce inferiori, tra cui upscale, midscale e budget hotel. Un ulteriore step di crescita nel medio-lungo periodo non può prescindere da importanti investimenti dal punto di vista infrastrutturale, rispetto ai quali i fondi del PNRR rappresentano un’opportunità. In questo scenario, come Kroll abbiamo da tempo intrapreso un percorso di diversificazione dei servizi in risposta all'evoluzione delle esigenze del mercato, integrando al consolidato expertise nella valutazione immobiliare quello relativo ai rami d'azienda, agli aspetti intangibili come i marchi e alla componente assicurativa, il che ci pone in una posizione di osservatore privilegiato sui trend e le performance del settore”. Così Mauro Corrada, Amministratore Delegato Kroll Advisory, intervenuto a RE ITALY Winter Forum 2023. 

7x10

È online il nuovo numero di REview. Questa settimana:   Student Housing: accordo per 800 nuovi

Notizie Correlate

16x9

News

Maurizio Cannone, Direttore Monitor

16x9

News

    Angle Left
    Angle Right