Ultime notizie

28 Luglio 2022

Assoimmobiliare: Rigenerazione e PNRR al centro dello sviluppo economico

di F.B.

Condividi:
Facebook
Linkedin
Twitter
Whatsapp
16x9
Angle Left
Angle Right
ADV 970x90

Si è svolta ieri l’Assemblea dei Soci di Confindustria Assoimmobiliare, che ha approvato il Bilancio consuntivo 2021. L’Associazione, che rappresenta gli operatori e gli investitori istituzionali del Real Estate attivi in Italia, chiude il bilancio 2021 in forte attivo, registrando l’ingresso di ben 20 nuovi Soci e rafforzando la propria capacità di promuovere la filiera immobiliare italiana.


Silvia Rovere, presidente Confindustria Assoimmobiliare: “Ci lasciamo alle spalle un anno complesso, che ha presentato numerose sfide ma ci ha visti raggiungere risultati molto soddisfacenti. Questo dimostra con chiarezza il valore e l’impegno di Confindustria Assoimmobiliare per il rilancio del settore immobiliare. Grazie a tutti gli associati e ai Comitati Tecnici per l’infaticabile sostegno all’attività dell’Associazione, con proposte, contenuti, idee e confronti sui temi che caratterizzano la nostra azione: dall’attuazione del PNRR alla rigenerazione urbana e alla transizione energetica. Il 2022 sarà un anno fondamentale per il mercato: mantenendo gli impegni e i traguardi previsti dal PNRR, ci saranno effetti positivi sulle prospettive di investimento. Esistono forti aspettative sulla possibilità di aprire nuove stagioni di rigenerazione urbana, anche su una città dal grande potenziale ancora inespresso come Roma. L’Associazione continuerà la sua azione a supporto dell’Industria e dello sviluppo economico del Paese”.

7x10

È online il nuovo numero di REview. Questa settimana: Castello SGR investe 135 milioni nel primo Nobu Hotel in Ital