Ultime notizie

18 Settembre 2023

Truffati l’80% dei condomini: gli inquilini sognano la trasparenza degli amministratori

di red

Condividi:
Facebook
Linkedin
Twitter
Whatsapp
16x9
Angle Left
Angle Right
ADV 970x90

Il 43% dei condomini italiani sogna di avere un amministratore "che tenga una contabilità affidabile e trasparente per non rischiare di essere truffati". A riportarlo è un sondaggio realizzato da Condes, società specializzata nel benessere abitativo.

I veri truffatori, coloro che svuotano il conto condominiale e scappano, costituiscono una minoranza, che in alcune grandi città arriva a rappresentare il 5% dei casi. Tuttavia, se per truffa si intende accordarsi con le ditte a cui vengono affidati gli appalti condominiali per incassare una percentuale, “si viaggia intorno all'80% dei condomini”. A darne notizia è La Stampa riprendendo le stime di Confabitare, l'associazione che rappresenta i proprietari di immobili.

Il presidente di Anaci, Francesco Burrelli, sottolinea che il problema va considerato da entrambi i lati, compreso quello degli inquilini, che spesso scelgono l'amministratore più economico invece di quello più idoneo al ruolo.

In Italia, il governo dei condomini è affidato a circa 20.000 professionisti iscritti in 49 associazioni di categoria, ma ci sarebbero almeno 80.000 amministratori che gestiscono edifici residenziali.

In base alla normativa attuale, l'amministratore agisce su delega dei condomini che lo nominano, questi ultimi sono responsabili delle sue azioni e devono monitorarne l'operato. In caso contrario, sono considerati responsabili di omesso controllo.

Per provare a far fronte ai possibili disagi, gli esperti di Condominioweb consigliano, al momento della nomina dell'amministratore, di designare anche un condomino delegato con il diritto di richiedere direttamente alla banca gli estratti del conto corrente condominiale. Inoltre, si raccomanda di richiedere l'attivazione di un sito condominiale in cui l'amministratore sia tenuto a caricare tutti i contratti e le fatture, mantenendo il diritto di controllare i documenti in assemblea.

7x10

È online il nuovo numero di REview. Questa settimana:     Demanio; entro il 2026 invest