Ultime notizie

19 Gennaio 2024

Affitti brevi: dopo Venezia, anche Parigi contro le key box

di red

Condividi:
Facebook
Linkedin
Twitter
Whatsapp
16x9
Angle Left
Angle Right
ADV 970x90

Le autorità di Parigi vorrebbero mettere al bando le key box, ovvero le cassette che, con apertura e chiusura a codice segreto, custodiscono le chiavi di un appartamento destinato ai turisti, con il vantaggio per l’inquilino di poterle ritirare e restituirle a qualsiasi ora del giorno senza dover incontrare di persona il locatore. Un provvedimento del genere – secondo quanto riportato da La Repubblica – è in discussione da qualche settimana a Venezia ma ora è la capitale francese, in vista delle Olimpiadi di quest’anno, a pensare di eliminare questa sorta di “auto check-in”.

A febbraio, il Consiglio di Parigi voterà la proposta di abolizione di questi dispositivi. Se la mozione verrà approvata, sarà vietata la presenza e l’installazione di questo tipo di key box in qualsiasi punto della città. Con qualche eccezione, però: ci sarebbe, infatti, la volontà di consentire l’utilizzo dei dispositivi nelle proprietà private, compresi i condomini previa delibera dell’assemblea adottata all’unanimità.

Parigi non è l’unica città francese che vuole abolire questi dispositivi: ad oggi sono vietati in altre cinque centri, tra cui Nizza e Lille. In caso di trasgressione, la Polizia locale può comportarsi in due modi: rimuovere il dispositivo nel caso in cui questo si trovi in un luogo vietato oppure, se installato, ad esempio, in un condominio, appone un’etichetta sulla key box e invitare il proprietario a presentarsi in Comune entro 15 giorni per una verifica. Se ciò non accade, la cassetta viene rimossa.  

Ma perché vietare le key box? In primo luogo – dicono i promotori parigini della proposta – per motivi estetici. Il proliferare di affitti brevi ha portato ad un aumento considerevole delle cassette, anche in aree monumentali. In secondo luogo, si spera di combattere contro gli affitti illegali evitando che il ritiro e la riconsegna delle chiavi resti nel più completo anonimato.

7x10

È online il nuovo numero di REview. Questa settimana:   Student Housing: accordo per 800 nuovi