Ultime notizie

5 Dicembre 2022

Casavo con Confedilizia per favorire lavori di ristrutturazione

di F.B.

Condividi:
Facebook
Linkedin
Twitter
Whatsapp
16x9
Angle Left
Angle Right
ADV 970x90

Casavo e Confedilizia hanno organizzato il convegno ”Rilanciare il settore immobiliare residenziale in Italia. Le proposte di Casavo e Confedilizia per gli operatori professionali del mercato immobiliare", alla presenza di referenti parlamentari di Camera e Senato.

L'incontro è stata l'occasione per presentare la proposta di Casavo in vista dell'avvio dell'esame in Parlamento del Ddl Bilancio 2023, e per confrontarsi sulle proposte degli operatori professionali per rilanciare il settore immobiliare italiano.

Casavo ha presentato la propria proposta che si pone l'obiettivo di favorire la ristrutturazione edilizia del patrimonio immobiliare esistente, consentendo l'ingresso di operatori professionali nel mercato residenziale italiano, prevedendo l'abbassamento dell'imposta di registro, attualmente fissata al 9%, al 2% per cessioni di fabbricati o porzioni di fabbricato.

La diminuzione dell'imposta è vincolata alla rivendita dello stesso immobile entro i successivi cinque anni e alla messa in atto di interventi di ristrutturazione edilizia per un importo che corrisponda ad almeno il 10% del costo di acquisto dell'immobile. 
.
 
Victor Ranieri, General Manager Italia di Casavo: "Questo momento di incontro con i rappresentanti del Parlamento è stato sicuramente molto proficuo e ci ha permesso di esporre in modo chiaro le difficoltà che ogni operatore professionale attivo nel settore residenziale che decide di investire in Italia incontra nello sviluppo del proprio business. I nostri interlocutori istituzionali hanno condiviso la necessità di attuare misure che valorizzino il mercato immobiliare italiano, in ottica di riqualificazione e rigenerazione urbana e, cosa ancor più rilevante, hanno compreso come, facilitando l'ingresso a operatori professionali, si professionalizzi tutta la filiera. Inoltre, la condivisione della nostra proposta da parte di un attore riconosciuto e autorevole come Confedilizia rappresenta per noi una conferma della necessità di implementare proposte come la nostra, nell'ottica di miglioramento del mercato immobiliare residenziale italiano".

7x10

È online il nuovo numero di REview. Questa settimana:     Demanio; entro il 2026 invest