Ultime notizie

18 Settembre 2023

DeA Capital Alternative Funds SGR: Legami inaugura nuovo store a Roma

di red

Condividi:
Facebook
Linkedin
Twitter
Whatsapp
16x9
Angle Left
Angle Right
ADV 970x90

Legami Società Benefit ha inaugurato un nuovo flagship store a Roma, in Piazza della Rotonda, di fronte al Pantheon. L’apertura del nuovo negozio, che si sviluppa su 150 mq, è la cinquantesima boutique monomarca Legami in Italia.

Vincenzo Manganelli, Managing Director del Fondo Flexible Capital, gestito da DeA Capital Alternative Funds SGR: “Questi primi mesi di collaborazione con il team di Legami sono stati entusiasmanti. Abbiamo cooperato fianco a fianco con la società nel dare il nostro contributo al proseguimento e al rafforzamento del percorso di crescita e trasformazione di Legami,  un brand che già oggi è un’eccellenza, ma che nei prossimi anni potrà scrivere una pagina importante della creatività italiana nel mondo”.

Legami ha chiuso il bilancio al 31 marzo 2023 con un fatturato di 77 milioni, in crescita del 60% rispetto all’anno precedente. Il fatturato estero oggi conta il 60% del totale. Il primo semestre dell’anno conferma la crescita del fatturato su tutti i canali, con i mercati internazionali che trainano.

Nei prossimi mesi è prevista l’apertura del primo monomarca Legami negli Emirati Arabi, a cui seguiranno altre aperture in UAE e in diverse aree del mondo, in linea con il piano industriale d’internazionalizzazione del brand.

Nel 2023 Legami festeggia i primi 20 anni del brand e ha deciso di celebrare l’occasione con una serie di iniziative. Il 30 maggio scorso è stato inaugurato Legami Dreamland, un parco di 3 ettari con 2.600 piante e arbusti creato per proteggere la natura, migliorare la qualità dell’aria e mitigare la temperatura. Il progetto è stato realizzato in collaborazione con il Comune di Bergamo con l’obiettivo di rendere alla natura ciò che le è stato sottratto e costruire un futuro più sostenibile. La società ha deciso di destinare ogni anno il 5% dell’utile aziendale a progetti di sostenibilità ambientale e sociale, come testimoniato nel primo Bilancio di Sostenibilità pubblicato quest’anno. 

Alberto Fassi, fondatore e CEO di Legami: “Per quanto riguarda l’impegno nella sostenibilità sociale abbiamo messo a punto un sistema di mappatura della supply chain, per selezionare e sostenere in tutto il mondo fornitori qualificati che garantiscano la tutela dei diritti e degli standard lavorativi a tutti i soggetti coinvolti nel processo produttivo”.

7x10

È online il nuovo numero di REview. Questa settimana:     Demanio; entro il 2026 invest