Ultime notizie

25 Febbraio 2024

Legance e Chiomenti nel riassetto azionario del gruppo Unipol. A Barabino la comunicazione

di red

Condividi:
Facebook
Linkedin
Twitter
Whatsapp
16x9
Angle Left
Angle Right
ADV 970x90

Legance e Chiomenti hanno assistito UnipolSai e Unipol Gruppo nella riorganizzazione della compagine azionaria del gruppo Unipol.

Piano che prevede la fusione per incorporazione in Unipol Gruppo di UnipolSai Assicurazioni, nonché di Unipol Finance, UnipolPart I e Unipol Investment, società interamente partecipate da Unipol Gruppo che detengono partecipazioni in UnipolSai; unitamente al lancio di un’OPA da parte di Unipol Gruppo sulla totalità delle azioni ordinarie di UnipolSai non detenute.


Legance ha assistito UnipolSai per i profili societari e contrattuali con un team composto dal senior partner Filippo Troisi, dal senior counsel Stefano Bandini, dal senior associate Federico Vitale e dagli associate Emanuele Calì e Arianna Benvenuti. Gli aspetti regolamentari dell’operazione sono stati seguiti dal senior partner Gian Paolo Tagariello con la managing associate Armenia Riviezzo.


Chiomenti ha seguito Unipol Gruppo per gli aspetti societari, contrattuali e regolamentari dell’operazione, con un team guidato dai partner Francesco Tedeschini e Marco Maugeri e composto dai soci Vincenzo Troiano e Renato Genovese, nonché dalla managing associate Maria Carmela Falcone e dagli associate Edoardo Cossu, Marco Sacchetti e Alessandro Pappadà.


Mediobanca – Banca di Credito Finanziario ha agito in qualità di advisor finanziario del Consiglio di Amministrazione; Rothschild & Co Italia, in qualità di advisor finanziario del Comitato per le operazioni con parti correlate; Gualtieri e Associati, in qualità di consulente metodologico; Boston Consulting Group, in qualità di advisor industriale. 

Barabino & Partners ha seguito la comunicazione.

7x10

È online il nuovo numero di REview. Questa settimana:     Demanio; entro il 2026 invest