Ultime notizie

8 Aprile 2022

Assoimmobiliare con SDA Bocconi: al C-suite Forum gli studenti della REInnovation Accademy

di E.I.

Condividi:
Facebook
Linkedin
Twitter
Whatsapp
16x9
Angle Left
Angle Right
ADV 970x90

Il C-suite Forum ha visto la presenza dei vertici delle aziende partner insieme ai 21 studenti selezionati per la seconda edizione della REInnovation Accademy, il progetto di ricerca e formazione, parte integrante del REInnovation Lab, ideato da SDA Bocconi e Assoimmobiliare destinato a neolaureati, sia triennali che magistrali interessati a una carriera professionale nel mondo immobiliare.

Gli studenti presenti hanno concluso le 34 settimane di formazione manageriale ed economico finanziaria presentando i risultati dell’analisi sul cambiamento della catena del valore e le relative implicazioni sui processi di investimento connessi ai criteri ESG sul settore.

A seguito delle presentazioni è stato avviato il forum di discussione. I temi affrontati dai chief hanno riguardato le definizioni di sostenibilità collegate alla tassonomia europea e la loro applicazione, i costi e i benefici dei processi di sostenibilità e in che modo, attraverso esempi concreti, il settore immobiliare si sta approcciando all’innovazione in questo ambito.

Silvia Rovere, Presidente di Confindustria Assoimmobiliare: “Il termine sostenibilità va al di là del tema dell’efficientamento energetico degli immobili. La sostenibilità ambientale rimane prioritaria ed è più facilmente misurabile rispetto alla "S" di social e alla "G" di Governance. È però importante ricordare il forte impatto del settore l’immobiliare sulla società nel suo complesso e una delle sfide dei prossimi anni riguarderà la capacità di misurare questi effetti, così da permettere alle imprese di generare un impatto positivo nel lungo periodo. E la Governance, non meno importante, dove i valori di diversity all'interno delle imprese non sono un obiettivo fine a sé stesso, ma un mezzo capace di portare vera innovazione. Il REInnovation Lab ha l’obiettivo di contribuire attivamente all’evoluzione del settore creando un luogo di conoscenza che sia indipendente e in grado di rielaborare i dati e le esperienze dei diversi player dell’industria trasformandoli in strumenti operativi. La Ricerca è da sempre ritenuta come canale principale di innovazione e svolge il ruolo di volano per le attività progettuali e formative del lab. Il mio augurio per gli studenti è di far tesoro della multidisciplinarietà di approccio offerta dal programma didattico e di saperla coniugare con una visione e sensibilità quasi umanistica per i temi demografici e sociologici che caratterizzano il determinarsi della domanda nelle diverse asset class dell’immobiliare”.

Conclusa questa prima parte dell’Accademy, i giovani professionisti sono ora inseriti, per un periodo in cui implementare quanto appreso con la metodologia “Learning-by-doing”, in una delle 18 aziende partner del progetto: Allianz Real Estate, Antirion Sgr, Avalon, Blue SGR, Caceis, Casavo, Confindustria Assoimmobiliare, CBRE, Dovevivo, Generali Real Estate, Dils, hope Sicaf, Kroll ex Duff&Phelps, Praxi, Prelios, Risanamento, Sensible Capital, Zenith Service.

7x10

È online il nuovo numero di REview. Questa settimana:     Demanio; entro il 2026 invest