Ultime notizie

3 Agosto 2023

Equita sigla partnership con Silvia Rovere e acquista il 30% di Sensible Capital

di red

Condividi:
Facebook
Linkedin
Twitter
Whatsapp
16x9
Angle Left
Angle Right
ADV 970x90

Equita ha siglato un accordo preliminare con Silvia Rovere per entrare nel capitale di Sensible Capital, boutique indipendente di advisory real estate, con una partecipazione iniziale del 30% e una serie di futuri passaggi che potranno portare l’investment bank indipendente a consolidare la partecipazione.

L'accordo siglato prevede l'ingresso di Equita Group in Sensible Capital mediante un aumento di capitale dedicato e la compravendita di parte delle quote esistenti. II corrispettivo dell'operazione verrà corrisposto al closing, con una combinazione di cash e azioni proprie Equita.

Con la partecipazione in Sensible Capital, Equita aggiunge all'offerta di Investment Banking una nuova area di specializzazione, dedicata alla consulenza real estate. Equita potrà così offrire ai propri clienti advisory strategico per valorizzare i loro patrimoni immobiliari. La complementarità del business di Sensible Capital con le attività di Equita potrà facilitare la realizzazione di potenziali sinergie di cross-selling.

A partire dal secondo anno successivo al closing, Equita potrà acquisire un'ulteriore quota del 40% di Sensible Capital e salire così al 70% esercitando un'opzione call.

L’accordo prevede anche la nomina di Silvia Rovere a senior advisor di Equita, con l'obiettivo di valutare nuove iniziative di business nel mondo del real estate, per esempio nell'area dell'Alternative Asset Management.

Silvia Rovere, founder e CEO di Sensible Capital, ha una ventennale esperienza nel private equity e nella gestione di fondi immobiliari. Durante la sua carriera, Rovere ha ricoperto il ruolo di Direttore Finanziario di Patrimonio dello Stato, la società del Ministero dell'Economia e delle Finanze dedicata alla valorizzazione del patrimonio statale, Head o Business Development del Gruppo Aedes, Direttore Generale di Ream SGR e Amministratore Delegato di Morgan Stanley SGR. Da luglio 2020 a luglio 2023 è stata Presidente di Confindustria Assoimmobiliare. Silvia Rovere è oggi Presidente di Poste Italiane.

Andrea Vismara, AD di Equita: "Abbiamo fortemente voluto questa partnership con Silvia Rovere, professionista che condivide i nostri stessi valori imprenditoriali. Grazie all'accordo siglato con Sensible Capital, Equita diversifica ulteriormente la sua offerta di advisory integrandola con una nuova area di specializzazione, questa volta dedicata al real estate. Continua dunque il percorso di crescita che abbiamo definito nel business plan triennale Equita 2024, che ci porterà a rafforzare il nostro ruolo di principale banca d'affari indipendente del Paese".

Silvia Rovere, Founder e CEO di Sensible Capital: "Siamo entusiasti di questo accordo con Equita: entrare a far parte della principale investment bank indipendente italiana ci permetterà di intensificare le nostre attività di advisory accedendo ad un network di famiglie, società, investitori ed istituzioni finanziarie senza eguali. Potremo così affiancarle nelle strategie di valorizzazione del loro patrimonio immobiliare. La consulenza nel real estate richiede una forte specializzazione e un'approfondita conoscenza del mercato. Per una boutique come Sensible Capital ci sono ampi spazi di crescita considerando il potenziale del mercato italiano".

II closing, atteso entro il 30 settembre 2023, è soggetto alla finalizzazione del contratto di compravendita e a condizioni sospensive specifiche, tra cui lo scorporo delle attività rivolte al venture capital, non facenti parte degli accordi, e l'approvazione di Banca d'Italia.

Equita e Sensible Capital sono state assistite da Dentons in qualità di advisor legale.

Si parla di:

7x10

È online il nuovo numero di REview. Questa settimana: Castello SGR investe 135 milioni nel primo Nobu Hotel in Ital