Ultime notizie

28 Febbraio 2023

Immobiliare Dinamico: relazione di gestione al 31.12.2022

di red

Condividi:
Facebook
Linkedin
Twitter
Whatsapp
16x9
Angle Left
Angle Right
ADV 970x90

Il Consiglio di Amministrazione di BNP Paribas REIM SGR ha approvato la relazione annuale di gestione al 31 dicembre 2022 del FIA quotato Immobiliare Dinamico.

Al 31 dicembre 2022 il valore complessivo netto del Fondo risulta pari a 35.843.256 euro (31/12/2021 euro 130.268.274) mentre il totale delle attività gestite ammonta a 37.103.422 euro (31/12/2021 euro 133.077.214).

Il valore della quota si è attestato a 24,636 euro (31/12/2021 euro 89,536). L’anno si chiude con una perdita di 2.037.154 euro (perdita di euro 27.831.281 al 31/12/2021). Al netto delle minusvalenze e delle plusvalenze non realizzate, il risultato del periodo risulta positivo per 1.180.246 euro (positivo per euro 4.192.234 al 31/12/2021).

Il tasso interno di rendimento ottenuto dal Fondo (TIR) dal giorno di richiamo degli impegni al 31 dicembre 2022 risulta pari a -3,10%, mentre al 31 dicembre 2021 era -3,11%.

Sulla base delle stime effettuate dall’esperto indipendente, Kroll Duff & Phelps REAG, l’ultimo immobile nel portafoglio registra un valore di mercato complessivo pari a 27.800.000 euro.

Al 31 dicembre 2022 il Fondo non ha finanziamenti in essere con istituti di credito.

Dall’inizio dell’attività di gestione al 31 dicembre 2022 il Fondo ha distribuito proventi lordi ai propri quotisti per complessivi 10,2 euro pro quota, oltre a rimborsi parziali per complessivi 142,2 euro pro quota. Il totale delle distribuzioni ai sottoscrittori dalla data di emissione delle quote ammonta a 152,4 euro pro quota, a fronte di un valore nominale di collocamento di 250,00 euro e un valore, al 31 dicembre 2022, di 24,636 euro per quota.

A fine anno la liquidità complessiva del Fondo ammonta a 5.870.652 euro.

Dalla costituzione del Fondo al 31 dicembre 2022, il valore della quota, tenendo conto dei proventi distribuiti e dei rimborsi di capitale anticipati per complessivi 152,4 euro pro quota è sceso rispetto al valore nominale iniziale del 29,2%.

Il Fondo, dal 3 maggio 2011, è quotato sul MIV (Mercato degli Investment Vehicles) di Borsa Italiana.

7x10

È online il nuovo numero di REview.Questa settimana:   Dal Corso, Cambio di marcia  per SGSS Musini, Longevi