Ultime notizie

31 Maggio 2023

Sella: risalita sofferenze attesa nel secondo semestre

di red

Condividi:
Facebook
Linkedin
Twitter
Whatsapp
16x9
Angle Left
Angle Right
ADV 970x90

“La stretta creditizia in atto è modesta”. Così Maurizio Sella, presidente del gruppo eponimo, interpellato al termine delle Considerazioni finali del Governatore Visco.

“Tutto dipenderà dalla Bce. C'è da considerare - ha aggiunto Sella - che è anche il sistema delle imprese a chiamare meno l'aumento degli investimenti che rallenta quando aumentano i tassi ed è quello che vuole la Bce per ridurre l'inflazione.

Al momento, la prevista risalita dei livelli dei deteriorati non è emersa, certamente, come indica anche Confindustria, ci vogliono 12-18 mesi dall'aumento dei tassi per assistere alla risalita e immagino, visto che i tassi sono risaliti da luglio del 2022, che il secondo semestre di quest'anno da questo punto di vista sarà meno favorevole e vedrà una crescita delle sofferenze".

7x10

È online il nuovo numero di REview. Questa settimana: Castello SGR investe 135 milioni nel primo Nobu Hotel in Ital