Ultime notizie

8 Luglio 2024

JLL: Office Leasing, in Italia 240.000 mq di take-up nel primo semestre 2024

di Red

Condividi:
Facebook
Linkedin
Twitter
Whatsapp
16x9
Angle Left
Angle Right
ADV 970x90

Secondo le analisi di JLL, il mercato dell'office leasing ha registrato circa 240.000 mq di take-up, di cui circa 170.000 mq a Milano e 70.000 mq a Roma.

Il mercato di Milano

Il mercato di Milano ha chiuso il primo semestre 2024 con un risultato sostanzialmente stabile rispetto al primo semestre 2023, per un totale di circa 170.000 mq di take-up (a cui si aggiungono circa 10.000 mq di sublocazioni), confermando la tenuta dei suoi fondamentali.

Il vacancy rate medio si attesta intorno al 9%, mentre per gli immobili di grado A rimane sotto il 3%; i canoni prime crescono a 710 euro al metro quadro.

Oltre la metà dei metri quadri assorbiti si è concentrata all'interno del CBD di Porta Nuova, CBD Duomo e centro storico.

Il mercato di Roma

Nel primo semestre, il mercato romano ha registrato circa 70.000 metri quadrati di take-up.

La variazione rispetto ai volumi raggiunti nello stesso periodo dell'anno precedente risente di due grandi transazioni avvenute nel primo semestre 2023, che hanno interessato la zona dell'EUR e del Centro.

Il vacancy rate si mantiene intorno al 6,5% e i canoni per immobili prime si attestano attorno ai 540 euro al metro quadro, in moderata crescita rispetto al trimestre precedente.

Quasi la metà del take-up è relativo a locazioni di spazi situati in zone centrali.

Trend

Complessivamente, la domanda si conferma dinamica, sostenuta da un significativo tasso di rientro in ufficio e di utilizzo degli spazi. Come emerso nel nuovo report Exploring Italy Office Occupier trends di JLL, che ha coinvolto primarie realtà con sede a Milano e Roma, più della metà delle aziende intervistate dichiara un tasso di utilizzo degli spazi di oltre il 60%.

La ricerca conferma come le aziende prediligano per i propri headquarter delle location centrali o ben collegate e immobili ESG compliant, in grado di massimizzare il benessere e la produttività dei lavoratori e, allo stesso tempo, di offrire una maggiore efficienza da un punto di vista di costi operativi ed energetico.

Stefania Campagna (nella foto) Head of Markets di JLL Italia: "Nel primo semestre dell'anno, a Milano e Roma circa la metà del take-up si è concentrato nelle zone centrali della città, in significativo aumento rispetto all'H1 2023. Questo risultato conferma quanto emerso dall'ultimo studio di JLL, in cui la location si delinea come driver primario della domanda, insieme alla qualità degli asset, tendenzialmente più legata a progetti di riqualificazione o a nuovi sviluppi in aree più periferiche".

7x10

È online il nuovo numero di REview. Questa settimana:     Demanio; entro il 2026 invest