Ultime notizie

26 Gennaio 2024

Rics, mercato commerciale: migliora la domanda di affitto nel Q4 2023 ma aspettative in calo (Report)

di red

Condividi:
Facebook
Linkedin
Twitter
Whatsapp
16x9
Angle Left
Angle Right
ADV 970x90

Migliora la domanda di locazione nel mercato commerciale, anche se diminuiscono le aspettative per gli affitti. Aumenta la disponibilità di immobili commerciali pur rimanendo entro i margini negativi con le aspettative di affitto a tre e dodici mesi in calo. Sono le prime indicazioni che emergono dal Commercial property monitor Q4 2023 sull’Italia di Rics, che vede il mercato rimanere in declino in tutto il settore, identificando la causa principale nei vincoli finanziari.

La domanda di alloggio ha registrato un +3 nell’ultimo trimestre 2023, la più positiva dell’anno. I precedenti minimi per questo indicatore negli ultimi 12 mesi includono un valore di -9 registrato nel secondo trimestre del 2023.

L’indicatore sui lavori di costruzione di nuovi edifici commerciali ha registrato un valore di -9, in aumento rispetto al terzo trimestre (-21).

Le condizioni del credito sono rimaste stagnanti, con una lettura di -58, in leggero miglioramento rispetto al -62 registrato nel terzo trimestre del 2023.

Le aspettative di affitto a tre mesi rimangono positive a +4 (+10 nel terzo trimestre 2023), anche se si tratta della lettura più bassa dal quarto trimestre del 2021 (-4). Le aspettative di affitto a dodici mesi sono scese da -1 del terzo trimestre 2023 a -11 nel quarto trimestre 2023.

Le richieste di investimento hanno registrato un valore di -12, (-11 nella precedente rilevazione) che rappresenta un miglioramento rispetto al -37 registrato nel secondo trimestre del 2023.

Massimiliano Pulice, chair advisory board, Rics in Italia: “Il Global Commercial Property Monitor di Rics del Q4 2023 ci riporta un quadro ancora non entusiasmante, anche se sia per l’Italia sia per l’Europa si recepiscono i primi segnali di cauto ottimismo tra gli operatori che vedono la fine del trend sfavorevole non troppo lontana. Una discesa dei tassi a livello europeo contribuirebbe a rafforzare questi segnali portando maggiore fiducia”.

7x10

È online il nuovo numero di REview. Questa settimana:     Demanio; entro il 2026 invest