Ultime notizie

24 Ottobre 2023

Chiomenti e Clifford Chance con Cdp nel bond da 500 milioni di euro

di red

Condividi:
Facebook
Linkedin
Twitter
Whatsapp
16x9
Angle Left
Angle Right
ADV 970x90

Chiomenti ha assistito Cassa depositi e prestiti nell’emissione obbligazionaria per 500 milioni di euro, a tasso fisso, non subordinata e riservata a investitori istituzionali.

Nel contesto dell’emissione, Nomura Financial Products Europe, Banca Akros, BNP Paribas, Banco Santander, Citigroup, Intesa Sanpaolo (Divisione IMI CIB) e Unicredit hanno agito in qualità di joint lead managers e joint bookrunners dell’operazione, con l’assistenza di Clifford Chance.

Il bond, con scadenza a 7 anni e una cedola annua lorda pari a 4,750% è stato emesso nell’ambito del Debt Issuance Programme (DIP), il programma di emissioni a medio-lungo termine di Cdp da 15 miliardi di euro, quotato presso Euronext Dublin.

Il team Chiomenti è stato guidato dai partner Gregorio Consoli e Benedetto La Russa coadiuvati dagli associates Flavia Spaziani Testa, Mirko Camagna e Bruno Tullio, nonché dal partner Marco Di Siena e dal counsel Maurizio Fresca e dall’associate Giovanni Massagli per gli aspetti fiscali. CDP ha agito con un team legale interno composto da Maurizio Dainelli, responsabile legale partecipazioni e finanza, Alessandro Laurito, responsabile legale finanza, Nicolò Santoro e Lorenzo Cimarra.

Clifford Chance ha assistito le banche con un team composto dai partner Filippo Emanuele e Gioacchino Foti, coadiuvati dai senior associate Jonathan Astbury e Francesco Napoli e dal trainee lawyer Aarun Samra. I profili fiscali dell’operazione sono stati seguiti dal partner Carlo Galli con il senior associate Roberto Ingrassia e l’associate Luca Gualtieri.

7x10

È online il nuovo numero di REview. Questa settimana:   Student Housing: accordo per 800 nuovi