Ultime notizie

26 Gennaio 2024

Rigassificatore Snam di Piombino, Tar del Lazio respinge il ricorso del Comune: gli studi

di red

Condividi:
Facebook
Linkedin
Twitter
Whatsapp
16x9
Angle Left
Angle Right
ADV 970x90

Il Tribunale amministrativo regionale del Lazio, con sentenza n. 1279/2024 del 23 gennaio, si è pronunciato a favore del Commissario Straordinario, della Regione Toscana e di Snam, nel ricorso avanzato dal Comune di Piombino (LI) contro la decisione di installare un rigassificatore nel porto cittadino, rigettando le motivazioni addotte dall’Ente locale e condannando quest’ultimo al pagamento delle spese processuali per 90.000 euro. In buona sostanza, il Tar ha confermato la piena legittimità di tutte le decisioni e i comportamenti delle autorità competenti e di Snam.

Snam è stata assistita dal collegio difensivo formato dagli avvocati Giuseppe Morbidelli e Roberto Righi (Studio Morbidelli), Giulio Napolitano (Chiomenti), Paolo Clarizia, Mario Pagliarulo e Andrea Bonanni (Clarizia Associati)e Fabio Todarello, Federico Novelli e Riccardo Rogliani (Todarello & Partners).

7x10

È online il nuovo numero di REview. Questa settimana:   Student Housing: accordo per 800 nuovi