Ultime notizie

21 Ottobre 2020

Barings: Progetto da 5mila mq di uffici a Milano

di red

Condividi:
Facebook
Linkedin
Twitter
Whatsapp
16x9
Angle Left
Angle Right
ADV 970x90

Barings, investimenti immobiliari, annuncia in una nota l'acquisizione off- market, attraverso un Fondo Immobiliare Alternativo gestito da una primaria SGR Italiana, di un terreno a Milano Bicocca autorizzato per la realizzazione di un edificio direzionale, con una strategia value add.  L'acquisizione testimonia la convinzione di Barings circa il ruolo fondamentale che gli uffici continueranno a svolgere in futuro.

Il sito ha diritti edificabili per lo sviluppo di uno stabile ad uso uffici di Grado A, con una superficie di circa 5.000 mq distribuita su cinque piani fuori terra e due piani interrati dotati di 50 posti auto. A lavori ultimati, Barings punta a ottenere la certificazione LEED Gold sull'edificio. La data di completamento del progetto è attualmente prevista per gli inizi del 2022.

L’area si trova nel quartiere Bicocca a nord di Milano, un'area direzionale consolidata che vede la presenza di diverse aziende di spicco, tra cui Pirelli, Deutsche Bank e ING. Negli ultimi quattro anni sono stati portati a termine diversi progetti di riqualificazione a destinazione mista, che hanno contribuito a trasformare l'area in un quartiere molto dinamico.

Valeria Falcone, Managing Director, Real Estate Country Head - Italia di Barings: "Questa acquisizione ci offre l'opportunità di creare ex novo uno stabile di Classe A, e di portare sul mercato un prodotto innovativo in una microarea in via di riqualificazione all'interno di un distretto uffici già consolidato. Il mercato della Bicocca ha registrato un notevole sviluppo in questi ultimi anni, e i suoi eccellenti collegamenti di trasporto fanno prevedere che la domanda di uffici di pregio ubicati in quest'area rimarrà vigorosa. Inoltre, l'offerta limitata di edifici Grado A nei principali mercati europei, tra cui Milano, ci permette di continuare a creare valore aggiunto per i nostri investitori. Nell'attuale fase di incertezza siamo riusciti a ottenere condizioni di finanziamento vantaggiose da due banche italiane con cui lavoriamo da tempo, a dimostrazione dell'ininterrotta capacità del nostro team locale di professionisti, di reperire ed eseguire operazioni off- market".

Gunther Deutsch, Managing Director, Head of Real Estate Transactions – Europa di Barings: "Malgrado le sfide immediate create negli ultimi mesi dal Covid-19, prima fra tutte l'obbligo di lavorare da casa, crediamo che l'ufficio moderno, in grado di promuovere la collaborazione, la produttività e una solida cultura aziendale, continuerà a giocare un ruolo chiave in futuro. Quest'anno abbiamo già acquisito stabili direzionali in Svezia, oltre ad un portafoglio uffici in Germania e ad un immobile ad in UK, facendo leva su cambiamenti strutturali in atto già da tempo che spingono la domanda a ricercare spazi uffici efficienti e sostenibili sia dal punto di vista ambientale che sociale. Ci siamo concentrati anche sul settore della logistica, investendo con diversi profili di rischio, anche mediante sviluppi in joint venture e sale & lease back nei paesi scandinavi, in Olanda, Regno Unito, Germania, Italia, Francia e Spagna".

7x10

È online il nuovo numero di REview. Questa settimana:     Demanio; entro il 2026 invest