Ultime notizie

7 Settembre 2022

MutuiOnline: H1 2022, risultati stabili (Report)

di red

Condividi:
Facebook
Linkedin
Twitter
Whatsapp
16x9
Angle Left
Angle Right
ADV 970x90

Il Gruppo MutuiOnline ha chiuso il semestre al 30 giugno 2022 registrando ricavi pari a 157,0 milioni di euro, in calo dell’1,1% rispetto allo stesso periodo dell’esercizio precedente. 

Il calo dei ricavi è attribuibile alla Divisione BPO, che registra nel primo semestre un decremento dei ricavi del 3,9%, passando da 93,5 milioni nel primo semestre 2021 a 89,8 milioni di euro nel primo semestre 2022, ed è in parte compensato dalla Divisione Broking, che registra un incremento del 2,9% dei ricavi, passando da 65,3 milioni nel primo semestre 2021 a 67,2 milioni di euro nel primo semestre 2022.

L’EBITDA registra una crescita del 3,6%, passando da 44,6 milioni nel primo semestre 2021 a 46,3 milioni nel primo semestre 2022. Tale risultato è da attribuirsi alla crescita dell’EBITDA della Divisione Broking, passato da 23,1 milioni di euro nel primo semestre 2021 a 25,3 milioni nel primo semestre 2022, in parte compensata dal decremento dell’EBITDA della Divisione BPO, passato da 21,5 milioni a 21,0 milioni. L’EBITDA è pari al 29,5% dei ricavi, in aumento in termini percentuali rispetto all’EBITDA del semestre precedente, pari al 28,1% dei ricavi.

Il risultato operativo registra una crescita del 15,0%, passando da 31,6 milioni di euro a 36,4 milioni. Tale risultato è da attribuirsi sia alla crescita del risultato operativo della Divisione Broking, passato da 20,2 milioni nel primo semestre 2021 a 21,6 milioni nel primo semestre 2022, sia alla crescita del risultato operativo della Divisione BPO, passato da 11,4 milioni a 14,8 milioni di euro nel primo semestre 2022. 

Il risultato operativo per il semestre chiuso al 30 giugno 2022 è pari al 23,2% dei ricavi, in aumento in termini percentuali rispetto al risultato operativo del semestre precedente, pari al 19,9% dei ricavi. Con riferimento alla Divisione BPO, tale risultato è da attribuirsi ai minori ammortamenti delle immobilizzazioni immateriali, per effetto del completamento dell’ammortamento del maggior valore dei software riconosciuti a seguito del consolidamento di Eagle & Wise Service e Agenzia Italia e a una svalutazione effettuata nel primo semestre 2021.

Il risultato cresce del 18,4, passando da 23,4 milioni di euro nel primo semestre 2021 a 27,8 milioni nel primo semestre 2022.

La posizione finanziaria netta al 30 giugno 2022 presenta un saldo negativo di 142,8 milioni di euro, rispetto a un saldo negativo di  53,8 milioni di euro al 31 dicembre 2021. Al 30 giugno 2022 la posizione finanziaria netta non include il valore delle azioni di MoneySuperMarket.com Group PLC, pari a 71,0 milioni di euro al 30 giugno 2022 (38,6 milioni al 31 dicembre 2021).

Scarica il Report

7x10

È online il nuovo numero di REview. Questa settimana:     Demanio; entro il 2026 invest