Ultime notizie

6 Dicembre 2023

Rapporto RICS: cresce la domanda di immobili green, mancano ancora investimenti (Report)

di red

Condividi:
Facebook
Linkedin
Twitter
Whatsapp
16x9
Angle Left
Angle Right
ADV 970x90

Aumenta la domanda di immobili green. Tuttavia, il crescente interesse verso la sostenibilità appare dissuaso dagli investimenti, soprattutto dalle barriere legate ai costi e al ritorno dal punto di vista economico. Li rivela la terza edizione de RICS Sustainability Report, il rapporto sulla sostenibilità che ha coinvolto circa 4.600 professionisti del settore immobiliare e dell'edilizia provenienti da più di 30 Paesi.

Secondo RICS, l’ambiente edificato contribuisce per il 40% alle emissioni di carbonio mondiali. “Non possiamo affrontare le emissioni globali senza ridurre sostanzialmente le emissioni fisiche e operative degli edifici e delle infrastrutture, quindi è essenziale un cambio di traiettoria”, si legge nel Report..

Tina Paillet, presidente eletta di RICS: “Il rapporto sulla sostenibilità di quest'anno è un campanello d'allarme per il nostro settore. Stiamo facendo progressi, ma non abbastanza per raggiungere lo zero netto entro il 2050”.

Il rapporto svela che nel 2023 c’è stato a livello globale un aumento del 44% di occupanti e investitori che mostrano interesse per gli immobili adattati al clima. Cresce, in particolare, la domanda nell’Unione europea, davanti a Regno Unito, Medio Oriente e Africa.

Ciò, però, non basta, secondo il dossier di RICS. Le emissioni globali che derivano dall’ambiente edificato si avvicinano ancora al 40%, rendendo vitale un’accelerazione della decarbonizzazione per raggiungere gli obiettivi dell’Accordo di Parigi. I percorsi di azione per il clima adottati dal Partenariato di Marrakech, sostenuto dalle Nazioni Unite, suggeriscono che l’industria deve ridurre le proprie emissioni del 50% entro il 2030 se si vuole raggiungere lo zero netto entro il 2050.

Scarica l’allegato.

7x10

È online il nuovo numero di REview. Questa settimana:   Immobili all’asta: le procedure aumentano per la pr