Ultime notizie

24 Ottobre 2023

Turismo: la Grecia meglio dell’Italia, da gennaio ad agosto +18,4% rispetto al 2022

di red

Condividi:
Facebook
Linkedin
Twitter
Whatsapp
16x9
Angle Left
Angle Right
ADV 970x90

L’Acropoli batte il Colosseo. Nonostante una stagione di incendi e di caldo insopportabile, la Grecia ha fatto registrare tra gennaio e agosto un nuovo record di presenze di turisti. Secondo le statistiche pubblicate oggi dalla banca centrale ellenica, nei primi otto mesi 22,65 milioni di viaggiatori hanno visitato il Paese, con un aumento del 18,4% rispetto al 2022.

Il dato non solo riporta il numero di presenze al periodo pre-Covid ma, addirittura, risulta superiore (cosa che, secondo le statistiche, non è riuscita all’Italia): nello stesso periodo del 2022, erano stati registrati in Grecia 21,84 milioni di viaggiatori.

Nel solo mese di agosto il numero dei turisti stranieri ha raggiunto i 6,48 milioni, con un incremento del 10,4% rispetto al 2022. Meglio dell’Italia che, pur avendo registrato nel trimestre estivo un numero maggiore di turisti (circa 50 milioni), ha perso poco più dell’1% di pernottamenti rispetto al 2022 e ha visto incrementare il turismo straniero del 3,6%.

Da segnalare, tuttavia, l’ottima performance del settore nei primi mesi dell’anno: secondo i dati Istat ed Eurostat, le presenze delle strutture ricettive a inizio 2023 hanno fatto registrare i 90% in più a gennaio e il 73% in più a febbraio.

7x10

È online il nuovo numero di REview. Questa settimana:   Student Housing: accordo per 800 nuovi