Ultime notizie

15 Settembre 2023

Assogestioni: raccolta ancora negativa a luglio (-3,82 mld)

di red

Condividi:
Facebook
Linkedin
Twitter
Whatsapp
16x9
Angle Left
Angle Right
ADV 970x90

A luglio l'industria del risparmio gestito ha proseguito il trend degli ultimi mesi, con una raccolta negativa contrapposta all'aumento del patrimonio complessivo, grazie all'effetto mercato positivo. È quanto emerge dall'ultimo rapporto mensile pubblicato da Assogestioni. 

La raccolta netta è stata pari a -3,82 miliardi di euro, equivalente allo 0,16% degli asset in gestione, mentre le masse sono salite a 2.286 miliardi di euro dai 2.277 miliardi di fine giugno, grazie a un effetto performance mercati quantificato in un +0,5%.

La stessa dinamica si replica nei soli fondi aperti che, a luglio, hanno registrato deflussi per 2,9 miliardi di euro, a fronte di un incremento del patrimonio corrispettivo a 1.120 miliardi di euro dai 1.114 miliardi del mese precedente, riconducibile a un effetto mercato di +1%. 

La clientela retail ha confermato il suo interesse per i fondi obbligazionari che, nel mese, hanno raccolto +1,97 miliardi di euro, cifra che porta l'ammontare di sottoscrizioni da inizio anno a +13,61 miliardi di euro. Inversione di trend per i prodotti azionari (-417 milioni euro), che si somma ai deflussi dei bilanciati (-1,31 miliardi) e flessibili (-2,03 miliardi). 

Per quanto riguarda le gestioni di portafoglio, i dati provvisori segnalano deflussi per 1,07 miliardi di euro a luglio. Mentre la componente retail rimane stabile (+481 milioni euro), quella istituzionale registra fuoriuscite per 1,56 miliardi di euro, confermandosi una delle voci strutturalmente più volatili.

7x10

È online il nuovo numero di REview. Questa settimana:   Student Housing: accordo per 800 nuovi