Ultime notizie

4 Gennaio 2022

Ribasso in borsa per Tinexta su indiscrezioni fusione con Prelios

di red

Condividi:
Facebook
Linkedin
Twitter
Whatsapp
16x9
Angle Left
Angle Right
ADV 970x90

Pessima performance a Piazza Affari per Tinexta, società quotata su Euronext STAR Milan, attiva nei servizi Digital Trust, Cybersecurity, Credit Information & Management e Innovation & Marketing. 

Il titolo nel corso della giornata ha mostrato un ribasso del 9,95% a quota 34,4 euro per azione. Sull'andamento in borsa hanno pesato le indiscrezioni che vorrebbero la società in trattativa per una potenziale fusione con Prelios. A scriverlo è Il Messaggero, sottolineando che con l'ausilio di JpMorgan per Prelios e di Rothschild per Tinexta, l'operazione prevede l'integrazione industriale a beneficio degli interessi coinvolti. Dietro l'operazione ci potrebbe essere anche Intesa Sanpaolo, partner sia di Tinexta sia di Prelios, con cui ha creato una piattaforma sui crediti UTP. Secondo il quotidiano romano, un collegamento è il presidente di Tinexta Enrico Salza, tra gli artefici della fusione tra Banca Intesa e Sanpaolo Imi, quando era presidente dell'istituto di Torino.

Salza replica alle indiscrezioni di stampa che parlano del negoziato tra Tinexta e Prelios per dare vita a un grande gruppo di servizi creditizi e integrato nel digitale: "Tinexta informa che nell'ambito della propria strategia di crescita, il Gruppo è sempre interessato a valutare diverse opportunità strategiche, senza trascurare l'analisi di alcuna operazione che i vari advisor propongono nell'ambito della loro attività ma, nello specifico, il Gruppo Tinexta non ha interesse all'operazione. La società conferma il proprio impegno a perseguire prioritariamente operazioni in grado di portare accrescimento di valore per tutti gli stakeholder".

Il titolo chiude a quota 35,9 per azione.

7x10

È online il nuovo numero di REview. Questa settimana:     Demanio; entro il 2026 invest