Ultime notizie

27 Luglio 2021

Risparmio gestito: AUM supera 2.500 mld (Report)

di red

Condividi:
Facebook
Linkedin
Twitter
Whatsapp
16x9
Angle Left
Angle Right
ADV 970x90

L’industria del risparmio gestito archivia il primo semestre 2021 con un altro mese in cui la raccolta netta si posiziona in positivo per più di 5 miliardi. Il totale delle gestioni collettive, afflussi per 4,7 miliardi di cui oltre 4,1 su fondi aperti e 600 milioni su fondi chiusi, e gestioni di portafoglio, +481 milioni per effetto della combinazione di gestioni di portafoglio retail a +869 milioni e gestioni di portafoglio istituzionali a -388 milioni, si attesta infatti a 5,2 miliardi di flussi netti positivi, portando il totale da inizio anno a oltre 47 miliardi. Record storico per il patrimonio dell’industria, che contando su un effetto mercato intorno al +1%, supera la soglia dei 2.500 miliardi complessivi.

Il dettaglio dei fondi aperti

Grande continuità rispetto al mese di maggio ed in generale in relazione a quanto registrato da inizio anno per il dettaglio dei fondi aperti. Non si placa l’appetito degli investitori per i fondi azionari che anche a giugno superano i due miliardi di flussi netti positivi (+2,2 miliardi). Poco distanti i fondi bilanciati a +1,9 miliardi. Nel sesto mese dell’anno tornano sopra il miliardo di afflussi i fondi obbligazionari (+1,2 miliardi). Quota solo sfiorata a maggio, chiuso con 927 miliardi di raccolta netta positiva.

A non cambiare, inoltre, la distribuzione della raccolta in merito alla domiciliazione dei fondi oggetto di investimento. La mappa mensile Assogestioni mostra, infatti, flussi netti positivi sui fondi di diritto estero pari a 3,3 miliardi contro 771 milioni sui fondi di diritto italiano.

Scarica il Report allegato

7x10

È online il nuovo numero di REview. Questa settimana:   Covivio: ricavi in crescita nel 2023 (Video)   Leg