Ultime notizie

10 Luglio 2024

Yeldo Crowd raccoglie 2,5 mln di euro per un progetto residenziale a Varedo

di Red

Condividi:
Facebook
Linkedin
Twitter
Whatsapp
16x9
Angle Left
Angle Right
ADV 970x90

Yeldo Crowd ha chiuso con successo la raccolta di 2,5 milioni di euro per un progetto residenziale a Varedo. Con tre operazioni all'attivo nel primo semestre 2024, la raccolta complessiva in progetti finanziati tramite equity crowdfunding immobiliare supera i 7,6 milioni di euro.

L'operazione fa parte di un più ampio progetto di riqualificazione urbana che prevede la realizzazione di 88 unità abitative tra appartamenti e ville, oltre allo sviluppo di nuovi servizi ed aree commerciali. L'inizio dei lavori è previsto per settembre 2024 e la consegna nel 2026.

Le operazioni di Yeldo Crowd sono rivolte a investitori retail e professionali con un ticket minimo di 10.000 euro.

Yeldo Crowd, piattaforma di equity crowdfunding del Gruppo Yeldo, specializzato nella raccolta di capitali per operazioni immobiliari di livello istituzionale, annuncia la chiusura della raccolta di 2,5 milioni di euro per un progetto che prevede lo sviluppo di un complesso residenziale composto da 88 unità abitative a Varedo (Monza Brianza), in un'area in corso di riqualificazione e valorizzazione.

Varedo è la terza operazione curata da Yeldo Crowd nel primo semestre 2024, seguendo due deal realizzati a Milano: uno in Via Osimo 10, destinato al co-living nella zona sud-est della città, e l'altro in Via Verro 62, un complesso residenziale di 19 unità nel quartiere Sud di Prada. La raccolta complessiva dei primi sei mesi dell'anno si attesta così a oltre 7,6 milioni di euro.

Marco Dardana, CEO di Yeldo Crowd: "I progetti su cui abbiamo lavorato nel primo semestre dell'anno, localizzati tra Milano e zone limitrofe, hanno riscontrato un elevato interesse da parte degli investitori. Questo ci ha permesso di ottenere i capitali necessari a supportare i progetti in tempi molto rapidi".

Il progetto Varedo prevede un ROI atteso del 52,1% e un tasso di rendimento interno (IRR) del 15%, con una durata prevista di 36 mesi. Alla raccolta hanno aderito oltre 100 investitori con un ticket minimo di investimento di 10.000 euro.

Sponsor del progetto è Gruppo MG, sviluppatore italiano con esperienza in progetti di rigenerazione urbana. Gruppo MG è già partner del Gruppo Yeldo in due operazioni: una a Varedo (area ex Snia) nel settore logistico con una raccolta da investitori professionali pari a 5 milioni di euro, e l'altra a Monza in Via della Blandoria con una raccolta in crowdfunding di 2,5 milioni di euro per un progetto residenziale.

Il progetto prevede lo sviluppo di un complesso residenziale situato in Via Umberto I, dotato di 88 fra appartamenti e ville e 152 box auto distribuiti su tre edifici immersi nel verde all'interno di un'area di oltre 9.600 mq. L'inizio dei lavori è previsto entro settembre 2024, con consegna nel 2026. Il complesso è ben collegato a Milano grazie alla vicinanza con la stazione ferroviaria, raggiungibile in tre minuti e che permette di arrivare a Cadorna in circa venticinque minuti. La commercializzazione delle unità abitative è stata affidata ad AbitareCo.

L'operazione fa parte di un più ampio progetto di rigenerazione urbana che prevede la revisione della viabilità e la creazione di nuovi spazi destinati ad aree commerciali e servizi. Questi interventi conferiranno al progetto un'importante impronta ESG.

Lorenzo Belloni, Chief Investment Officer del Gruppo Yeldo: "Varedo si inserisce perfettamente nella strategia di diversificazione territoriale dei nostri investimenti. Il mercato residenziale della provincia Monza Brianza si è dimostrato molto attivo e in crescita sia in termini di transazioni e prezzi".

Si parla di:

7x10

È online il nuovo numero di REview. Questa settimana:     Demanio; entro il 2026 invest