Ultime notizie

25 Maggio 2023

Bce: allarme per possibili variazioni improvvise dei prezzi degli immobili

di red

Condividi:
Facebook
Linkedin
Twitter
Whatsapp
16x9
Angle Left
Angle Right
ADV 970x90

“Le condizioni creditizie più rigide stanno mettendo alla prova la resilienza delle imprese, delle famiglie e degli emittenti sovrani dell'area dell'euro, mentre la possibilità di variazioni improvvise dei prezzi degli immobili, in particolare nel settore immobiliare commerciale, continua a destare preoccupazione”. A dirlo è il vicepresidente Bce Luis de Guindos parlando alla commissione affari economici e monetari del Parlamento Ue.

“La banca centrale - ha continuato de Guindos - sta anche monitorando da vicino i soggetti non bancari che, date le loro interconnessioni con le banche, possono amplificare gli choc all'interno del sistema finanziario.

Ciò evidenzia la necessità di rafforzare la regolamentazione del settore non bancario, in parte adottando un approccio macroprudenziale più completo che ne garantirebbe la resilienza evitando al contempo il rischio di creare punti ciechi all'interno del sistema finanziario”.

7x10

È online il nuovo numero di REview. Questa settimana:   Student Housing: accordo per 800 nuovi