Ultime notizie

27 Dicembre 2023

Superbonus, Confedilizia: limitare l’impatto economico sui condomini

di red

Condividi:
Facebook
Linkedin
Twitter
Whatsapp
16x9
Angle Left
Angle Right
ADV 970x90

La Confederazione italiana della proprietà edilizia torna alla carica sui rischi che potrebbe comportare l‘addio al Superbonus fissato al 31 dicembre 2023.

In una nota, Confedilizia chiede al mondo politico di evitare ulteriori problemi economici ai condòmini. L’a Confederazione parte dagli ultimi dati comunicati dall’Enea relativi alla situazione del super-ecobonus al 30 novembre scorso. Secondo l’Ente nazionale per l’energia e lo sviluppo sostenibile, infatti, 92.154 condominii hanno maturato un totale di investimenti ammessi a detrazione pari a 58,28 miliardi di euro. Il totale dei lavori realizzati è pari a 45,46 miliardi di euro, che corrisponde al 78%. Questo sta a significare – sottolinea Confedilizia – che manca ancora da realizzare il 22% dei lavori ammessi a detrazione, per un importo di 12,8 miliardi di euro. Sempre sulla base dei dati Enea, il totale dei lavori realizzati ammessi a detrazione è pari al 92,9% per gli edifici unifamiliari e al 94,7% per le unità immobiliari funzionalmente indipendenti.

Per il presidente di Confedilizia, Giorgio Spaziani Testa, “il problema che si creerà nei condomini fra qualche giorno è notevole e non ha nulla a che vedere con il giudizio che ciascuno di noi ha sul Superbonus. Occorre fare qualcosa per limitare al massimo le conseguenze che il passaggio dalla detrazione del 110% a quella del 70% comporterà, determinando problemi economici per le famiglie e un enorme contenzioso. Nelle condizioni, anche di finanza pubblica, in cui ci troviamo – continua Spaziani Testa – forse la soluzione del Sal aggiuntivo è quella più percorribile, anche se concedere 2 o 3 mesi in più ai condomini per terminare i lavori sarebbe la scelta più auspicabile. Confidiamo un intervento in questa direzione”.

7x10

È online il nuovo numero di REview. Questa settimana:     Demanio; entro il 2026 invest