Ultime notizie

22 Gennaio 2024

UNWTO: turismo pronto a raggiungere nel 2024 i livelli pre-pandemia (Report)

di red

Condividi:
Facebook
Linkedin
Twitter
Whatsapp
16x9
Angle Left
Angle Right
ADV 970x90

Ci siamo. Dopo un 2023 forte, il turismo internazionale è sulla strada giusta per tornare nel 2024 ai livelli pre-pandemia. Secondo il primo Barometro Mondiale del Turismo dell’anno dell’UNWTO, l’Organizzazione mondiale del turismo, il comparto ha chiuso il 2023 a livello globale all’88% dei livelli pre-Covid, con circa 1,3 miliardi di arrivi internazionali. Si prevede che la spinta della restante domanda repressa, l’aumento della connettività aerea e una più forte ripresa dei mercati e delle destinazioni asiatiche favoriranno una piena ripresa entro la fine del 2024.

Quattro le aree che hanno superato i livelli di arrivi del 2019: Europa del Mediterraneo meridionale, Caraibi, America Centrale e Nord Africa. Se, come previsto dalla stessa UNWRO, i segnali di ripresa dell’Asia aumenteranno nel 2024, il settore dei viaggi avrà una crescita del 2% a livello mondiale rispetto al 2019.

Va da sé che molto dipenderà dall’evolversi della situazione geopolitica, dell’andamento dell’inflazione e delle decisioni delle banche centrali sui tassi di interesse: se le cose dovessero mettersi male, sarebbe quasi scontato che i turisti stranieri cerchino più volentieri una vacanza vicino a casa.

Scarica l’allegato.

7x10

È online il nuovo numero di REview. Questa settimana:   Student Housing: accordo per 800 nuovi